Come scegliere il modello di tenda da sole adatto per le tue esigenze e non sbagliare

Oggi ti propongo una guida completa alla scelta delle tende da sole da esterno, ti parlerò di tutto, dei vari modelli, delle tipologie di materiali e molto altro ancora.

Storia

Tratto da Wikipedia

Già in tempi antichi l’uomo ha sentito la necessità di ripararsi dai raggi troppo violenti del sole. Un particolare uso era il velarium, adoperato in particolare negli anfiteatri: era una copertura mobile in tessuto composta da più teli (o veli) in canapa[1],.

Funzioni

Tratto da Wikipedia

In campo edilizio, a partire dagli anni 2000, la normativa europea[2] individua tra le funzioni che vengono richieste alle tende da sole, oltre a quella di ombreggiare gli ambienti, anche quella di contribuire alla diminuzione dei consumi energetici dell’edificio, in quanto se ben utilizzate possono esse ridurre la necessità di usare il condizionatore in estate.

La valutazione dell’efficienza di una tenda da sole ad ombreggiare avviene sulla base della normativa UNI EN 410,[3] mentre l’uso di dispositivi schermanti quali le tende è prescritto per le pareti esposte a sud e ad ovest[4][5][6].

Tra gli elementi pubblicizzati dalle varie case produttrici di tende da sole c’è anche la funzione estetica, ovvero la capacità della tenda da sole di contribuire con il proprio design alla caratterizzazione della parte dell’edificio dove viene installata.

Caratteristiche

Tratto da Wikipedia

La struttura portante della tenda da sole è composta da bracci i quali, analogamente a quanto avviene per un ombrello, garantiscono il tensionamento del tessuto e di conseguenza la tenuta al vento. Tale struttura è solitamente composta da elementi metallici ma esistono anche tende (pergolati) con struttura in altri materiali, ad esempio in legno.[7]

Nella parte bassa della tenda un elemento orizzontale, spesso costituito da un profilato metallico, riceve dall’alto mediante l’apposita ogiva il telo e lascia pendere verso il basso la balza.

Una diffusa tipologia di tende si avvale per il movimento della tenda di sistemi a rullo. Tale rullo è posizionato nella parte alta della tenda e ruotando su se stesso mediante un arganello manuale o un motore elettrico tubolare avvolge o svolge il telo.[8] Le tende da sole motorizzate risultano particolarmente utili in caso di grandi superfici e vengono a volte dotate di telecomando e sensore vento per la protezione della tenda in caso di maltempo o addirittura di sensore sole e vento per i clienti più esigenti.[9]

Le tende da sole aiutano a riparare dai raggi del sole e creano un’ oasi di fresco e di ombra anche nelle ore più calde della giornata, rendendo gli spazi esterni fruibili in ogni momento.
Esistono vari modelli adatti per tutte le esigenze, la scelta di un modello rispetto ad un altro si basa su precisi criteri di valutazione che devono tenere conto dello spazio a disposizione, della superficie che si intende coprire e delle caratteristiche del punto in cui la tenda dovrà essere installata.
Vediamo le caratteristiche di ciascuna tipologia e i principali utilizzi.

Tende da sole a bracci estensibili

Le tende da sole a bracci estensibili sono dotate di bracci estensibili su cui scorre il telo collegato al terminale, i bracci sono collegati a loro volta a una barra quadra orizzontale superiore su cui è fissato il rullo avvolgitore, è il modello più comune e viene utilizzato principalmente sui balconi, i terrazzi e le finestre.

Tende da sole a bracci estensibili

Tende da sole parà tempotest con struttura grigio antracite a Chieri

Cappottine

Le tende da sole a cappottina hanno una caratteristica forma rettangolare o curva, il profilo è rettangolare o curvato per formare un telaio su cui viene montato il telo, è utilizzata principalmente per la copertura di vetrate, finestre e balconi.

Cappottine

Chieri capottine

Tende da sole cassonate

Le tende da sole a bracci estensibili cassonate funzionano con lo stesso meccanismo delle tende da sole a bracci estensibili, con la differenza che il rullo avvolgitore su cui è arrotolato il telo è racchiuso all’interno di un cassonetto di alluminio, questo tipo di tenda è adatto per l’uso sui terrazzi scoperti e coperti.

Tende da sole cassonate

Tenda da sole a bracci estensibili con tessuto Parà Tempotest e motore Somfy

Tende da sole a caduta

Le tende da sole a rullo a caduta sono prive di bracci e scendono a filo della facciata, la parte finale del telo può sporgere dal balcone con braccetti fissati alla ringhiera, sono utilizzate soprattutto per le finestre e i balconi piccoli e sono le più semplici ed economiche.

Tende da sole a caduta

Tenda veranda estiva www.mftendedasoletorino (7)

Dehor

Le tende da sole dehor, capanno e pergolato, sono progettate per coprire aree di ampie dimensioni come terrazzi e giardini.

Dehor

Dehor Torino www.mftendedasoletorino.it

Pergola

Tenda Gennius (pergola con tenda scorrevole) Torino Chieri www.mftendedasoletorino.it

Tettuccio o cassonetto

Parte integrante della tenda è la copertura, fondamentale per preservare l’ integrità del telo, esistono due tipi di coperture per le tende da sole: il cassonetto in alluminio e la copertura in lamiera di alluminio o acciaio, entrambe hanno la funzione di proteggere il telo dagli eventi atmosferici.
Il cassonetto in alluminio è un box metallico che copre interamente la tenda quando questa viene arrotolata, la lamiera copre la tenda solo nella parte superiore.

Tettuccio per tende da sole

Tettuccio in alluminio per tende da sole Torino www.mftendedasoletorino (1)

Tende da sole con cassonetto

Tende cassonate Torino (2)

Progettazione

Quando si progetta l’installazione di una tenda da sole, occorre valutare aspetti come la grandezza dello spazio da coprire (finestra, balcone, terrazzo, pergolato, giardino ecc), l’esposizione dell’edificio al sole e l’inclinazione e la forma della tenda da sole.

La tenda da sole non deve essere né troppo piccola, poiché non svolgerebbe la sua funzione di protezione dal sole, né troppo grande e sporgente, poiché risulterebbe troppo pesante e se non fissata nel modo corretto con i giusti ancoranti rischierebbe di staccarsi dalla parete su cui è fissata e mettere a rischio l’incolumità e la sicurezza delle persone.

Gli spazi minimi e gli ingombri variano in base ai modelli, ma i parametri da tenere in considerazione sono sempre due: la linea (larghezza) e la sporgenza (profondità).

Queste indicazioni diventano ancora più importanti se si vive all’interno di un condominio, solitamente i condomini hanno dei regolamenti interni, in questi casi, quindi, occorre chiedere l’autorizzazione per l’installazione e rispettare le regole relative al colore e al tipo di tende da utilizzare, se si vuole installare un tipo di tenda diverso occorre ottenere la delibera dell’assemblea condominiale.

Se cerchi una tenda da sole a Torino o provincia adesso la puoi scegliere nella nostra esposizione in Strada al Traforo di Pino 2/E a Torino,  contattaci per qualunque esigenza.

Tenda da sole motorizzata