Home » Blog » Per installare una tenda da sole nel negozio serve l'autorizzazione ?

Per installare una tenda da sole nel negozio serve l'autorizzazione ?

Per installare una tenda da sole nel negozio serve l'autorizzazione ? - Tende da sole a Torino -  M.F.

Per installare una tenda da sole o una capottina in un'attività commerciale serve chiedere il permesso al comune ?

Sotto le norme e i regolamenti per la città di Torino.

Estratto del regolamento N.248 PIANO GENERALE DEGLI IMPIANTI PUBBLICITARI - NORME TECNICHE AMBIENTALI

Articolo 1 - Ambito di intervento
1. La collocazione, temporanea o permanente, nel territorio comunale di qualsiasi tipo di impianto pubblicitario, visibile dagli spazi pubblici, anche se consistente in modifiche di pubblicità preesistente, e di tende ed elementi illuminanti collocati nel piano commerciale degli edifici, è subordinata alla preventiva autorizzazione in conformità alle seguenti disposizioni a carattere tecnico-ambientale elaborate al fine del riordino formale nel territorio.

Articolo 13 - Impianti su elementi di arredo urbano
3. Le tende dei negozi, da collocarsi nelle aperture delle facciate (mai sotto i portici e le gallerie) con forma coerente alle stesse, larghezza ad esse uguale, poste ad un'altezza non inferiore a metri 2,00 e con una sporgenza massima di metri 1,50, ed inferiore di almeno centimetri 50 rispetto alla larghezza del marciapiede prospiciente, possono essere interessate da scritte pubblicitarie. Non sono ammesse tende a "capote" collocate ai piani superiori degli edifici.
Nei portici sono consentite tende alla romana, poste parallelamente al senso di marcia, contenute e collocate sul virtuale piano di fondo dell'arcata stessa, scorrevoli fino all'altezza del capitello e fisse all'arco. Non sono consentite tende collocate solo al di sotto delle lunette del portico. Nel caso in cui le arcate siano interessate da lampade della pubblica illuminazione, il richiedente l'autorizzazione dovrà assumere formale impegno a chiuderle durante l'accensione dell'illuminazione pubblica. Il colore delle tende deve essere coerente con il Piano del Colore ed approvato dal Servizio Arredo Urbano. Sono ammissibili scritte per una superficie non superiore ad un quarto di quella del telo interessato collocate esclusivamente nella parte fissa della tenda. Non sono ammesse tende nelle arcate di testa perpendicolari al senso di marcia del percorso porticato, salvo casi accertati in cui l'irraggiamento determinato dalla luce solare costituisca pregiudizio ad attività commerciale.

Cosa fare per richiedere il permesso?

PROCEDURA SEMPLIFICATA
MODALITÁ PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA

Il rilascio dell’autorizzazione è soggetto al parere del Settore Arredo e Immagine Urbana, in caso di
parere negativo, i mezzi pubblicitari già installati potrebbero essere oggetto di rimozione o modifica.
Si consiglia pertanto di contattare preventivamente il suddetto settore.

Si articola in:

FASE 1
• Modulo MOS D10B 15 compilato, datato e firmato dal titolare dell’autorizzazione, da consegnare
massimo 15 giorni prima della data d’installazione dei mezzi pubblicitari.
All’atto della presentazione tale modulo, protocollato e timbrato, acquisirà valore di autorizzazione
TEMPORANEA con una validità pari a 7 giorni lavorativi.
ATTENZIONE: non verranno concesse proroghe dopo la scadenza di tale modulo.

• Per le installazioni in aree o su edifici sottoposti al vincolo della Soprintendenza ai Beni Ambientali
ed Architettonici, allegare l’autorizzazione acquisita preventivamente, composta da lettera e
progetto timbrati e firmati.

FASE 2
Entro e non oltre 7 giorni lavorativi dalla data di installazione dovrà essere consegnata la
domanda definitiva corredata da:

• Modulo MOS D10B 09 in marca da bollo da € 14,62 compilato in ogni sua parte, datato e firmato dal
titolare dell’autorizzazione.
Qualora i mezzi pubblicitari contengano un messaggio in lingua straniera o dialettale, si richiede la
traduzione dello stesso in lingua italiana.

• Progetto esecutivo con precisazione di quote, prospetti, sezioni, materiali, colori, l’esatta dicitura e
caratteri grafici, da produrre sull’apposito modulo MOS D10B 07, in duplice copia fronte/retro, che
comprenda:
- un rilievo quotato in scala non inferiore a 1:100 (consigliabile 1:50) della facciata interessata, o
adeguata porzione di essa, corredato di riferimenti architettonici (aperture, cornici, fasce, ecc.);
per le insegne a bandiera e le tende, deve essere indicata la larghezza e la natura del
marciapiede, a raso o rialzato;
- disegno particolareggiato dei mezzi pubblicitari in scala grafica non inferiore a 1:50
(consigliabile 1:20 –1:25);
- per le collocazioni interno negozio: planimetria quotata in scala opportuna;
- per le collocazioni su suolo pubblico o privato: rilievo quotato, in scala non inferiore a 1:500
della porzione di area interessata, con l'indicazione dell'esatta posizione richiesta riferita ad
elementi certi, quali pali della luce, semafori, marciapiedi, recinzioni, alberi, elementi di arredo,
edifici, ecc.
Non verranno accettati disegni incollati o eseguiti a matita.

In presenza di tende, occorre allegare un campione del tessuto.

Gli elaborati grafici dovranno essere firmati in originale dall’amministratore o dal proprietario
dell’edificio, indicando il Codice Fiscale del condominio.
Si consiglia di far apporre la firma prima di consegnare il modulo MOS D10B 15.

• Fotografie a colori, con i mezzi pubblicitari richiesti già installati, formato minimo cm. 10 x 15.
Le fotografie devono essere sempre riprese con saracinesche alzate, vetrine e porte d’ingresso
perfettamente visibili, estese al basamento (marciapiede o altro) e alle parti murarie laterali e
sovrastanti le vetrine.
- una o più panoramiche che consentano un’esatta visione dei particolari architettonici (portoni,
passi carrai, esercizi commerciali limitrofi, ecc.);
- una o più frontali che riprendano la facciata del negozio;
- una angolare qualora il negozio interessi due vie.
In presenza di tende, è inoltre necessario allegare documentazione fotografica con tende chiuse e
aperte.
L’accertata alterazione delle riproduzioni fotografiche sarà perseguita a norma di legge.

• Fotocopia di un documento d’identità del richiedente in corso di validità.

• Per gli impianti pubblicitari di grande formato aventi superficie superiore a metri quadrati 8,50 e
collocati su tetti o su pali propri con struttura soggetta ad impatto eolico, occorre allegare la
certificazione statica asseverata ai sensi della normativa vigente.

• Diritti di Istruttoria – modalità di pagamento
Ove necessiti acquisire il parere dei Settori Tecnici, verrà richiesto un diritto di segreteria
ammontante ad € 160,00.
Il pagamento potrà essere effettuato:
- in contanti o con Bancomat presso i nostri sportelli Soris, con quietanza rilasciata all'atto della
presentazione della domanda;
- con Bollettino di c/c postale n° 12646105 intestato a: Comune di Torino, Divisione Servizi
Tributari, Settore Servizi Pubblicitari – c.so Racconigi, 49 – 10139 Torino.
Causale: diritti di segreteria per insegne pubblicitarie site in via, c.so, p.zza, …..

Se hai deciso di installare una tenda da sole o una capottina nel tuo negozio contattaci ci possiamo occupare di tutto noi, o vieni a trovarci in Strada al Traforo di Pino 2/E a Torino di fronte alla tranvia a dentiera per Superga.

Andrea Ferrero

Tessuti per tende da sole

Tessuti per tende da sole - Tende da sole a Torino -  M.F.

Tende da sole a Torino -  M.F.

Tende da sole a Torino -  M.F.

Tende da sole a Torino -  M.F.

Tende da sole a Torino -  M.F.

Tende da sole a Torino -  M.F.

Tende da sole a Torino -  M.F.

Motori Somfy per tende da sole

Motori Somfy per tende da sole - Tende da sole a Torino -  M.F.

M.F Tende su Flickr

Created with flickr badge.